21 giugno 2013

Ricostruzione unghie o semipermanente???



Buon pomeriggio, amanti della bellezza!!! Ultimamente, trovo molto piacevole chiacchierare con voi, così oggi ho deciso di porre anche a voi, una questione, che ultimamente mi fa un po' pensare: unghie ricostruite o smalto semipermanente???
Il quesito, mi è nato, dall'inizio della bella stagione, ma a dirvi la verità la domanda me la posi già lo scorso marzo in visita al cosmoprof, ma ho temporeggiato. Lavorando in nuovo centro estetico, in collaborazione per le unghie, sto notando che sempre più la clientela sposta la propria richiesta sullo smalto semipermanente. Più o meno, sapete tutte la differenza, ma vediamo la diversità tra i due servizi.


(ricostruzione unghie in gel)

- Ricostruzione unghie
si realizza in gel o acrilico (io utilizzo il gel)
tempo di realizzazione dai 90 minuti alle 2 ore, dipende dal tipo di lavoro
utilizzazione di diversi prodotti
durata media 3/4 settimane
immense possibilità di realizzare nail art
prezzo medio/alto

(smalto semipermanente)

-Smalto semipermanente:
tempo di realizzazione dai 45 minuti a 1 ora
vasta scelta di colori
si utilizzano pochi prodotti
durata media 2/3 settimane
possibilità di realizzare nail art semplici
prezzo medio

A mio parere, nello stile della donna italiana è perfetta la scelta dello smalto semipermanente, perchè rende le unghie e la mano perfetta con poco tempo e semplicità, ma anche tanta eleganza, perfetta per la donna in carriera, la commessa, la studente e anche la mamma...insomma, per qualità, prezzo e velocità, riesce a mettere insieme differenti personalità, ma tutte con un unico scopo.
Mentre l'unghia ricostruita, rimane nella mentalità d'oltreoceano, ancora troppo finta, anche se al giorno d'oggi, ci sono alcune unghie in gel o acrilico, che risultano perfettamente naturali, troppo costosa, che non tutti possono permettersi come sfizio e per la società italiana, troppo lunga nella tempistica.
Fortunatamente, c'è ancora la libertà di scegliere, in base alle preferenze e possibilità, ma ho un po' paura, che il semipermanente, almeno da noi, faccia un po' tramontare le unghie ricostruite. Voi che dite?
PinkEkys



4 commenti:

  1. ho avuto per molti anni la ricostruzione solo che era davvero un costo enorme...
    il semipermanente è facile veloce e molto bello...peccato che con questo le mie unghie super fragili si spezzano
    xoxo
    vendy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si spezzano? :( forse, non è di buona marca, cosa usi? :)

      Elimina
  2. Da smaltara incallita, se proprio dovessi scegliere tra le due, opterei per il semipermanente... la ricostruzione è un impegno e porta via un sacco di tempo ogni volta.
    Se devo dirla tutta, però, olio d'oliva ad vitam per rinforzare le unghie e...smalto, smalto, smalto forever :D

    RispondiElimina